Implantologia All on 4: indicazioni e precisazioni

//Implantologia All on 4: indicazioni e precisazioni

Con questo articolo vorremmo evidenziare come la tecnica di implantologia All on 4 ed implantologia All on 6 in questo momento sia a forte “rischio esondazione”, cioè stia oltrepassando i naturali confini di un corretto utilizzo. Queste procedure dovrebbero limitarsi, in molti casi, alla riabilitazione di un paziente edentulo (portatore di dentiera).

La relativa facilità di operare con queste tecniche le rendono di immediato accesso anche ai dentisti meno esperti che, incoraggiati per fini puramente commerciali dalle ditte produttrici di impianti dentali, si cimentano nel risolvere con l’All on 4 e All on 6 ogni tipo di caso clinico, senza distinzione. Non per nulla sono diventati il cavallo di battaglia dei centri “low cost”.

Questo tipo di protocollo si è sviluppato nei primi anni 2000 come una riabilitazione implantoprotesica rapida ed economica da utilizzare sia nell’arcata superiore che inferiore. Esso prevede l’inserimento di 4 o 6 impianti dentali con una flangia di falsa gengiva artificiale. Nella terminologia odontoiatrica anglosassone, questo tipo di riabilitazione è definita “fixed denture”, ovvero “dentiera fissa”.

Nel caso di pazienti che abbiano ancora dei denti se si segue la tecnica All on 4 oppure All on 6, dopo avere estratto i denti, sarà necessario asportare l’osso alveolare (l’osso dove era alloggiato il dente estratto) al fine di creare lo spazio per la falsa gengiva artificiale.

Importante sull’Implantologia All on 4  e sull’implantologia All on 6 è sapere che:

  • Rimosso l’ osso alveolare ed inseriti gli impianti dentali non sarà in nessun modo più possibile ricostruire l’osso amputato.
    Dopo una riabilitazione di questo tipo con flangia di falsa gengiva artificiale non è più possibile tornare ad una riabilitazione con i denti che fuoriescano dalle gengive naturali.
  • Vista oggi la notevole incidenza di perimplantite (processo infiammatorio che porta alla perdita di osso intorno agli impianti), si rischia seriamente, a causa dell’amputazione ossea prevista da queste tecniche, di non avere più osso residuo per posizionare nuovi impianti in sostituzione di quelli eventualmente andati perduti. A questo punto l’unica soluzione riabilitativa non potrà che essere la protesi mobile (dentiera).
    Dalla nostra esperienza clinica abbiamo appreso che le pratiche di igiene orale domiciliare per il paziente riabilitato con falsa gengiva risultano essere più difficoltose, specie nei casi in cui la flangia di resina è di grosse dimensioni; ciò potrebbe aumentare il rischio di perimplantite.

Implantologia All on 4 e implantologia All on 6: il risultato estetico

Questo tipo di intervento riteniamo non sia assolutamente indicato per un paziente ancora giovane o con elevate esigenze estetiche (soprattutto quando viene richiesta una riabilitazione sull’arcata superiore). Le foto che proponiamo di seguito chiariscono quali possono essere le differenze estetiche tra una riabilitazione All on 4 nell’arcata superiore (che quando si sorride è la più visibile) con falsa gengiva ed una riabilitazione con l’emergenza dei denti dalle gengive naturali.

All-on-4 riabilitazione con finta gengiva

Riabilitazione dell’ arcata superiore “All on 4” con falsa gengiva.

All-on-4 riabilitazione definitiva

Riabilitazione dell’ arcata superiore “OnlyOne” con emergenza dei denti dalla gengiva naturale.

Un alternativa all’All on 4 ed all’implantologia All on 6: carico immediato OnlyOne

Nella nostra Clinica, pur utilizzando un limitato numero di impianti, 5-6 nell’arcata superiore (mascella) e 4 nella arcata inferiore (mandibola), abbiamo introdotto e perfezionato in questi ultimi 10 anni un protocollo di chirurgia non invasiva abbinata al carico immediato post-estrattivo.

Questa tecnica di carico immediato post-estrattivo che prevede la fuoriuscita dei denti dalle gengive naturali, con la protesi definitiva sempre avvitata sugli impianti, è stata ideata dal Dr. Roberto Villa e chiamata OnlyOne®.

Le foto che seguono documentano il risultato di una riabilitazione su impianti con il protocollo OnlyOne®.

All-on-4 iniziale

Parodontite avanzata (piorrea): la situazione iniziale.

All-on-4 riabilitazione definitiva

Riabilitazione definitiva con protocollo OnlyOne®: emergenza dei denti dalle gengive naturali.

In conclusione

se siete pazienti con denti residui da estrarre e le vostre esigenze estetiche sono prioritarie, noi vi consigliamo di chiedere chiaramente al vostro dentista, durante la visita, come sarà la vostra futura riabilitazione protesica (ad esempio con fotografie dettagliate di casi già eseguiti). Questo per evitare risultati assolutamente non rispondenti alle vostre aspettative.

2018-11-08T09:55:53+00:0015 luglio 2014|Implantologia All-on-4®|0 Commenti
Dott Roberto Villa
E’ l’ideatore dell’innovativa tecnica di Implantologia Estetica Immediata OnlyOne®, la quale è stata recentemente pubblicata come “Nuova Tecnica” sull’importantissima rivista americana “The International Journal of Periodontics and Restorative Dentistry”. E' stato relatore a “Departement of Implant Dentistry della “Peking University”. Relazione sul “Carico immediato Post-estrattivo”

Scrivi un commento

INFO E PRENOTAZIONI