Denti mobili e piorrea: un problema estetico da risolvere.

//Denti mobili e piorrea: un problema estetico da risolvere.

Piorrea e denti mobili nell’arcata superiore

La paziente, donna di 55 anni, era stata seguita presso di noi per circa 25 anni in quanto affetta da parodontite (piorrea).
Nel 1990 gli incisivi dell’arcata superiore, che erano denti mobili, si erano sventagliati verso l’esterno creando, oltre al danno funzionale masticatorio, un problema estetico che andava prontamente affrontato.

A quel tempo (negli anni 90) l’implantologia dentale era ancora agli albori e, per risolvere rapidamente il disagio estetico, si era deciso di riposizionare più correttamente i denti mobili utilizzando un piccolo apparecchio ortodontico.

Successivamente, al fine di mantenere in posizione i denti, si era scelto di bloccarli con uno splintaggio (stabilizzazione della posizione dentaria).

Negli anni recenti la paziente, in seguito alla menopausa, aveva visto la sua parodontite (piorrea) peggiorare. Lo squilibrio ormonale poteva aver inciso negativamente sulla parodontite. Si era infatti notato un evidente aumento delle tasche parodontali. Il danno estetico e biologico era ormai rilevante.

denti mobili e piorrea

La situazione iniziale: piorrea e denti mobili

Implantologia dentale mini-invasiva: analisi del caso

Nel maggio del 2011, analizzando accuratamente la situazione clinica e dopo le indagini radiologiche necessarie, si è deciso di intervenire con un intervento di Implantologia mini-invasiva. Non si è ritenuto opportuno procrastinare ulteriormente l’intervento di Implantologia dentale sulla paziente perché l’osso residuo si stava rapidamente riducendo in modo preoccupante.

Carico immediato post-estrattivo: le fasi dell’intervento

Carico immediato post-estrattivo

Alla paziente, in sedazione cosciente, sono stati estratti tutti i denti dell’arcata superiore e posizionati 5 impianti direttamente negli alveoli post-estrattivi (ovvero nelle cavità rimaste dopo l’estrazione dei denti).

Questa tecnica di carico immediato post-estrattivo, che prevede la fuoriuscita dei denti dalle gengive naturali con la protesi definitiva sempre avvitata sugli impianti, è stata ideata dal Dr. Roberto Villa e chiamata OnlyOne®.

Nella stessa seduta sono state prese le impronte e nel giro di 24 ore sono stati caricati gli impianti con protesi provvisorie fisse avvitate sugli stessi. La paziente ha potuto ritornare alla sua normale vita sociale ed attività lavorativa.

denti mobili e piorrea

Denti mobili e piorrea: la situazione iniziale

denti mobili e piorrea

Denti mobili e piorrea. Il provvisorio avvitato sugli impianti dentali dopo 24 ore

denti mobili e piorrea poco osso definitivo

Il risultato dopo 12 giorni. E’ evidente un ulteriore miglioramento della qualità dei tessuti gengivali

2018-03-12T16:47:21+00:0026 novembre 2011|Implantologia a carico immediato OnlyOne®|
Dott Roberto Villa
E’ l’ideatore dell’innovativa tecnica di Implantologia Estetica Immediata OnlyOne®, la quale è stata recentemente pubblicata come “Nuova Tecnica” sull’importantissima rivista americana “The International Journal of Periodontics and Restorative Dentistry”. E' stato relatore a “Departement of Implant Dentistry della “Peking University”. Relazione sul “Carico immediato Post-estrattivo”
INFO E PRENOTAZIONI