Faccette dentali: vantaggi, controindicazioni, durata e costi

//Faccette dentali: vantaggi, controindicazioni, durata e costi

Ma come fanno i personaggi dello spettacolo ad avere sempre un sorriso così perfetto? Sveliamo il segreto: faccette dentali!

Molte sono le persone che vorrebbero avere un sorriso smagliate. Attenzione, l’estetica non basta, bisogna rispettare l’anatomia e la funzione masticatoria.

Le faccette dentali sono sottili lamine in ceramica traslucente (simili ad una lente a contatto) applicate sulla superficie esterna del dente per migliorare l’aspetto estetico del sorriso, nascondendo vari difetti legati a forma, colore e posizione.
Scopriamo, con ordine, i vari utilizzi delle faccette:

  • per correggere discromie (alterazione del colore dei denti) provocate da macchie permanenti, soprattutto quelle di colore grigio che sono dovute, spesso, all’assunzione in giovane età di farmaci antibiotici contenenti tetracicline

  • per chiudere diastemi (spazi vuoti tra i denti)

  • per denti storti oppure con una forma poco gradevole
  • per ripristinare denti rotti, scheggiati, abrasi e consumati

Come faccio a sapere se mi piacerà il mio nuovo sorriso?

Attraverso la tecnica della previsualizzazione potrai conoscere, in anticipo, quello che sarà il risultato finale.
In altre parole avrai la possibilità di provare il lavoro finito nella tua bocca, quindi di valutare prima:

  • il colore
  • la forma
  • gli ingombri, sentire il contatto con le labbra e la lingua

Attraverso il “modello diagnostico” verrà stampato, nella bocca, il tuo nuovo sorriso (si utilizza una resina bianca). Il dentista potrà modificare il manufatto protesico provvisorio fino ad ottenere la forma desiderata. Solo allora, si procederà alla realizzazione delle faccette definitive.

Come avviene l’intervento?

Generalmente l’intervento avviene in due sedute.

  • 1° seduta: preparazione della superficie dentale, estremamente conservativa, nel rispetto dei tessuti gengivali. Verrà poi presa l’impronta degli elementi dentali sulla quale l’odontotecnico plasmerà le faccette in base alle previsualizzazione (modello diagnostico)

  • 2° seduta: cementazione delle faccette dentali estetiche.
    La qualità del cemento utilizzato è un fattore importante che può influenzare la durata dell’intero lavoro

Ricordiamo che: se i denti appaiono molto scuri prima dell’applicazione delle faccette si consiglia un trattamento preliminare di sbiancamento dentale per evitare trasparenze di colore indesiderate.

Quali sono i materiali?

I materiali utilizzati per la realizzazione delle faccette sono i più performanti di cui l’odontoiatria moderna dispone.
Il disilicato di litio e la ceramica feldspatica sono materiali altamente biocompatibili (non hanno effetti nocivi sull’organismo con il quale entrano in contatto) e, nonostante gli spessori ridotti, hanno caratteristiche di robustezza ed estetica eccellenti.

Faccette dentali

Faccette prima e dopo

faccette dentali: sorriso prima e dopo

Faccette. Il sorriso prima e dopo

Conclusione

La nostra missione è trasformare sorrisi poco gradevoli in sorrisi eccellenti, restituendo al viso la naturalezza di un tempo… e perché no? Anche di più!!!

2018-11-08T09:53:30+00:0011 ottobre 2017|Lo sapevate che?|0 Commenti
Dott Roberto Villa
E’ l’ideatore dell’innovativa tecnica di Implantologia Estetica Immediata OnlyOne®, la quale è stata recentemente pubblicata come “Nuova Tecnica” sull’importantissima rivista americana “The International Journal of Periodontics and Restorative Dentistry”. E' stato relatore a “Departement of Implant Dentistry della “Peking University”. Relazione sul “Carico immediato Post-estrattivo”

Scrivi un commento

INFO E PRENOTAZIONI