fbpx
copia anziana

Impianti dentali per la riabilitazione di arcata superiore parzialmente edentula

Il paziente, seguito da tempo da un collega di Milano che collabora con la nostra Clinica, era stato inviato per una riabilitazione con impianti dentali nell’arcata superiore.

Carie e morso profondo: descrizione del paziente

Si presentava con un vecchio ponte usurato sulla parte destra dell’arcata superiore e con i relativi monconi dentali purtroppo oramai compromessi dalla carie e perciò irrecuperabili. La parte sinistra della stessa arcata, ad esclusione dell’incisivo centrale e dell’incisivo laterale, era totalmente edentula.

Il paziente, in accordo con il suo Odontoiatra, si era deciso ad affidarsi all’Implantologia dentale per risolvere definitivamente il suo problema estetico e funzionale; aveva così prenotato una visita presso la nostra Clinica.

La pianificazione e l’intervento chirurgico di Implantologia dentale di questo caso clinico, indubbiamente impegnativo, sarebbero stati affidati al Dr. Roberto Villa, mentre la riabilitazione protesica definitiva sarebbe stata curata dal collega Odontoiatra.

Analisi del caso: quantità di osso residuo scarsa

E’ stata effettuata al paziente una Rx panoramica e si è constatato che la quantità di osso residuo a disposizione per l’inserimento degli impianti dentali era piuttosto modesta (poco osso). Dalla successiva valutazione della TAC ConeBeam si è intuito che l’intervento avrebbe presentato una certa difficoltà tecnica.

Il paziente, infatti, presentava anche un morso profondo. Questo, negli anni, si era accentuato ed aveva portato i denti superiori a sfiorare il bordo gengivale inferiore.

PIZZI SARA 1024x683 - Impianti dentali per la riabilitazione di arcata superiore parzialmente edentula

Impianti dentali. La panoramica iniziale

PIZZI5 1024x683 - Impianti dentali per la riabilitazione di arcata superiore parzialmente edentula

Impianti dentali. La situazione iniziale

Posizionamento degli impianti dentali e carico immediato

Al paziente, in sedazione cosciente, sono stati estratti tutti i denti residui nella parte destra dell’arcata superiore, compresi quelli che supportavano il vecchio ponte e posizionati 5 impianti dentali, in parte direttamente negli alveoli post-estrattivi (ossia nelle cavità rimaste dopo l’estrazione dei denti).

Onde evitare un rialzo del seno mascellare, alcuni impianti sono stati posizionati inclinati, garantendo comunque un’ottima stabilità nell’osso.

Inoltre è stata creata l’ emergenza dei denti dalle gengive naturali del paziente. Le incisioni gengivali sono state ridotte al minimo secondo il principio, da noi sempre seguito (operando in chirurgia mini-invasiva), di lasciare intatto il tessuto vascolare e di ottimizzare cosi il risultato estetico.

E’ stato effettuato quindi un carico immediato, cioè nel giro di 24 ore al paziente è stata consegnata la protesi provvisoria.

Questa tecnica di carico immediato post-estrattivo che prevede la fuoriuscita dei denti dalle gengive naturali con la protesi  definitiva sempre avvitata sugli impianti è stata ideata dal Dr. Roberto Villa e chiamata OnlyOne®.

PIZZI6 1024x684 - Impianti dentali per la riabilitazione di arcata superiore parzialmente edentula

Impianti dentali. Provvisorio dopo 24 ore dall’intervento.

Conclusioni: il risultato estetico con gli impianti dentali

Il paziente è stato riabilitato con successo sull’arcata superiore sia dal punto di vista funzionale che estetico con gli impianti dentali. Si è riusciti anche a ricreare quel rialzo di occlusione che ha potuto risolvere il problema estetico del morso profondo.

Il paziente stesso era molto soddisfatto del risultato ottenuto ed ha riferito di non avere sentito alcun dolore sia nella fase intra, che post-operatoria e ciò lo ha convinto ad affidarsi all’Implantologia dentale anche per riabilitare, in tempi brevi, anche l’arcata inferiore.

Le fotografie che proponiamo di seguito si riferiscono alla situazione iniziale ed alla riabilitazione definitiva a distanza di 1 anno dall’intervento. Protesi finale che è stata consegnata dal collega di Milano che ci aveva inviato il paziente.

PIZZI1 1024x683 - Impianti dentali per la riabilitazione di arcata superiore parzialmente edentula

La panoramica finale

PIZZI2 1024x683 - Impianti dentali per la riabilitazione di arcata superiore parzialmente edentula

La riabilitazione finale

PIZZI4 1024x683 - Impianti dentali per la riabilitazione di arcata superiore parzialmente edentula

Il sorriso iniziale

PIZZI3 1024x683 - Impianti dentali per la riabilitazione di arcata superiore parzialmente edentula

Il sorriso finale



Dott Roberto Villa

Dott Roberto Villa

E’ l’ideatore dell’innovativa tecnica di Implantologia Estetica Immediata OnlyOne®, la quale è stata recentemente pubblicata come “Nuova Tecnica” sull’importantissima rivista americana “The International Journal of Periodontics and Restorative Dentistry”. Ha pubblicato articoli e tenuto relazioni sul Carico Immediato Post-Estrattivo, di cui è stato uno dei pionieri a livello internazionale.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

CLINICA ODONTOIATRICA VILLA S.R.L.

Via Duomo 10, 13900 Biella 
Tel. 015.352481 | Fax: 015.26284
P.IVA/CF: 02109010021 
Cap. Soc.: € 10.000 i.v. | REA: BI 0180518 
P.E.C.: clinicaodontoiatricavilla@legalmail.it

Dir. San. Dott. Roberto Villa, iscrizione n° 301 Albo Odontoiatri di Biella

COME RAGGIUNGERCI
MAPPA: COME RAGGIUNGERCI
Per chi viene da fuori
ISCRIVITI ALLA NEWSLETTER
  • Questo campo serve per la convalida e dovrebbe essere lasciato inalterato.

Chiamaci ora


Inviaci un messaggio

  • Questo campo serve per la convalida e dovrebbe essere lasciato inalterato.