Implantologia a carico immediato dolore e paura

//Implantologia a carico immediato dolore e paura

Sedazione cosciente per superare la paura del dentista

Molti pazienti sono timorosi e restii nell’affrontare un intervento di Implantologia dentale. La paura del dolore sia durante la fase operatoria, sia nel decorso post-operatorio è la causa principale di questa incertezza.

Questi timori sono certamente comprensibili, ma vogliamo tranquillizzare gli stessi pazienti e convincerli che tali paure si possono vincere.

Proviamo a vedere perché.

L’inserimento di un impianto dentale

L’inserimento di un impianto dentale, eseguito da mani esperte, è un procedimento chirurgico relativamente semplice, meno invasivo di altri interventi odontoiatrici (per es. l’estrazione di un dente irrecuperabile, la realizzazione di un ponte dentale, la cura per una carie, le devitalizzazioni dei nervi).

Posizionare un impianto dentale consiste semplicemente nel praticare un piccolo foro nell’osso dove vi era il dente mancante ed inserire contemporaneamente una vite di titanio. Questa vite sarà la radice sulla quale verrà avvitata la nuova corona dentale artificiale.

L’intervento vero e proprio ha una durata breve (15-30 minuti per singolo impianto dentale).

Solitamente si consiglia al paziente di optare per una nuova particolare tecnica anestetica (sedazione cosciente) che consiste nel somministrare al paziente sostanze analgesiche e sedanti, che, senza addormentarlo, lo lasciano pienamente cosciente.

La scelta della sedazione cosciente per gli interventi di Implantologia dentale facilita il lavoro del chirurgo ed aumenta la compliance del paziente, che allontanata la paura del dolore, rimane vigile, può seguire le fasi dell’intervento, collaborare con il medico ed avere tranquillamente la situazione sotto controllo.

Per garantire la persistenza dello stato di vigilanza del paziente e per monitorare tutte le sue funzioni vitali si assicura solitamente anche la presenza di un medico anestesista.

Nella fase post-intervento al paziente viene prescritta precauzionalmente una terapia antibiotica e gli viene consigliato di assumere  un antidolorifico- antiinfiammatorio per un paio di giorni.

La maggior parte dei pazienti trattati con l’Implantologia dentale, anche quelli più ansiosi, riferisce di non avere sentito alcun dolore sia durante l’intervento che nella fase post-operatoria, non si lamenta di gonfiore o edemi sul viso nei giorni successivi all’intervento e riconosce di essersi preoccupato senza ragione per una cosa più semplice e meno traumatica del previsto.

Se desiderate leggere un paio di esperienze di pazienti particolarmente timorose e con paura del dolore che si sono convinte ad affrontare con fiducia un intervento di Implantologia dentale, cliccate su:
Parodontite e paura del dentista: implantologia a carico immediato.

Se volete leggere un altro articolo sugli impianti ed il timore di sentire dolore, cliccate su :

Impianto dentale: dolore.

2017-04-24T06:47:45+00:00 21 gennaio 2013|Paura del dentista|
INFO E PRENOTAZIONI