Implantologia nella zona molare

//Implantologia nella zona molare

Intervento di implantologia dentale nella zona molare dove la qualità e la quantità di osso residuo, sovente, possono essere ridotte.

Giovanna, in seguito a carie, si presentava con una evidente frattura del primo molare superiore. Si è deciso di sfruttare il setto osseo tra le due radici. Si è tolto il molare e si è inserito un impianto dentale, che è stato immediatamente caricato (carico immediato).

implantologia caso molare prima

Implantologia e carie avanzata: la situazione iniziale

implantologia caso premolare prima

Implantologia e carie avanzata: la situazione iniziale

Come avviene l’intervento?

Togliere un dente, mettere un impianto dentale e caricarlo con un provvisorio in una
zona molare, è una procedura chirurgica che richiede una notevole esperienza implantare.

La zona molare viene considerata sfavorevole agli impianti perché:

  • la qualità e quantità ossea in quel distretto è ridotta
  • vi è, in quel tratto, un aumento del carico masticatorio.

Come si è proceduto

Si è trovato del buon osso tra i setti.
Alle volte tra una radice e l’altra vi è dell’osso di buona qualità.

Il molare ha due radici sulla porzione vestibolare (esterna) e una sulla porzione
palatina (interna).
Spesso tra la radice vestibolare e la radice palatina c’è un setto osseo
dove è possibile ancorarsi.

Alla paziente, in sedazione cosciente, è stato posizionato un impianto dentale tra i setti, si è ricoperto con del biomateriale.

implantologia premolare dopo

Implantologia. Provvisorio 24 ore dopo l’intervento

Implantologia a Carico Immediato, la consegna dei nuovi denti

Nel giro di 24 ore, quindi con un unico intervento, stato consegnato un provvisorio.

A distanza di 6 mesi la paziente è stata completamente riabilitata con il definitivo.

2018-11-08T10:24:52+00:0014 giugno 2011|Implantologia con Poco Osso|0 Commenti
Dott Roberto Villa
E’ l’ideatore dell’innovativa tecnica di Implantologia Estetica Immediata OnlyOne®, la quale è stata recentemente pubblicata come “Nuova Tecnica” sull’importantissima rivista americana “The International Journal of Periodontics and Restorative Dentistry”. E' stato relatore a “Departement of Implant Dentistry della “Peking University”. Relazione sul “Carico immediato Post-estrattivo”

Scrivi un commento

INFO E PRENOTAZIONI