fbpx
cover infezioni studio dentistico

Infezioni Crociate cosa sono e come evitarle

E’ la possibilità che un’infezione si trasmetta da dentista (o infermiera) a paziente, da paziente a dentista e da paziente a paziente.

Di quali infezioni parliamo?

Le infezioni più pericolose di cui parliamo sono le forme di epatite B e C, l’HIV (AIDS), la TBC ma possono riguardare un virus influenzale o di una malattia esantematica (morbillo, varicella,rosolia). Sicuramente tra le attività medico-sanitarie l’odontoiatria si colloca ai primi posti per quanto riguarda il rischio di trasmissione di epatiti B e C (dati dell’Istituto Superiore di Sanità, Servizio Epidemiologico Integrato).
Il possibile rischio che una ferita orale, ad esempio dopo un’estrazione dentale, possa essere contaminata da un’infezione nello studio dentistico è invece, almeno nei centri odontoiatrici seri, ridotto al minimo.

Cosa fare per tutelarsi dalle infezioni crociate?

Il paziente prima di un intervento odontoiatrico è tenuto a comunicare allo studio medico se è affetto da particolari patologie.

Un paziente però può essere inconsapevole della sua malattia perché:

  • è un portatore sano
  • non sa di essere un veicolo di contagio perché la patologia è ancora in incubazione e non presenta sintomatologia.

Il paziente può essere consapevole della sua malattia ma:

  • può scordarsi di comunicarlo (per questo è importante venga intervistato con una attenta anamnesi),
  • si vergogna o a delle reticenze a comunicarlo.

Cosa deve fare il dentista?

Non fidarsi troppo dell’anamnesi controllando sempre le analisi del sangue pre-operatorie.
Questo indipendentemente dal paziente che abbiamo di fronte:

ogni paziente deve essere considerato un possibile veicolo d’infezione

Il dentista dovrà trattare tutti i pazienti come se fossero potenzialmente ammalati di epatite, AIDS o tubercolosi, cioè dovrà sempre sterilizzare al massimo, proteggere con tutti i mezzi a disposizione i pazienti l’uno verso l’altro, se stesso e gli operatori che lavorano con lui; dovrà garantire sempre condizioni di massima sicurezza.

E quali sono i mezzi per impedire infezioni crociate in uno studio dentistico?

  • Protezione con i sistemi barriera: sono presidi medici vari in grado di impedire ai microrganismi e germi di trasferirsi da una superficie ad un’altra, da una persona ad un’altra. (es. camici, guanti.. copricapi,mascherine,teli etc). Un sistema barriera molto semplice ed economico è rappresentato dalla classica pellicola trasparente da cucina che può essere efficacemente utilizzata per ricoprire le superfici di appoggio dei pazienti e tutti gli accessori non sterilizzabili in autoclave (come ad esempio le lampade e tutte le parti a motore della poltrona). La pellicola andrà sostituita sempre ogni singolo paziente.
  • Decontaminazione e disinfezione della zona operativa tramite disinfettanti specifici.
  • Procedure di sterilizzazione.
  • Utilizzare per quanto possibile oggetti monouso.

Gli strumenti che non sono monouso verranno sterilizzati in autoclave a vapore d’acqua, la sola macchina in grado di garantire la loro sterilizzazione completa.
E’ importante che l’ autoclave debba essere collegata a dei sistemi di controllo (stampanti) che siano in grado di monitorare in ogni momento la temperarura e la pressione di esercizio.Qualsiasi minima variazione di questi parametri potrebbe inficiare la corretta sterilizzazione degli strumenti inseriti.

Autoclave.

Autoclave per turbine.


Dott Roberto Villa

Dott Roberto Villa

E’ l’ideatore dell’innovativa tecnica di Implantologia Estetica Immediata OnlyOne®, la quale è stata recentemente pubblicata come “Nuova Tecnica” sull’importantissima rivista americana “The International Journal of Periodontics and Restorative Dentistry”. E' stato relatore a “Departement of Implant Dentistry della “Peking University”. Relazione sul “Carico immediato Post-estrattivo”

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

CLINICA ODONTOIATRICA VILLA S.R.L.

Via Duomo 10, 13900 Biella 
Tel. 015.352481 | Fax: 015.26284
P.IVA/CF: 02109010021 
Cap. Soc.: € 10.000 i.v. | REA: BI 0180518 
P.E.C.: clinicaodontoiatricavilla@legalmail.it

COME RAGGIUNGERCI
MAPPA: COME RAGGIUNGERCI
ISCRIVITI ALLA NEWSLETTER
  • Questo campo serve per la convalida e dovrebbe essere lasciato inalterato.

Chiamaci ora


Inviaci un messaggio

  • Questo campo serve per la convalida e dovrebbe essere lasciato inalterato.