Malocclusione e piorrea: implantologia OnlyOne®

/, Malocclusione/Malocclusione e piorrea: implantologia OnlyOne®

Malocclusione e piorrea: descrizione del paziente.

Il paziente sessantenne si era rivolto alla nostra Clinica per risolvere con l’Implantologia i suoi problemi masticatori, che negli ultimi tempi erano notevolmente peggiorati a causa della perdita di alcuni denti. Oltre ad una situazione clinica di parodontite avanzata (piorrea) su entrambe le arcate, il paziente presentava all’esame obbiettivo una situazione di malocclusione che dalla nascita ne alterava la conformazione del viso. Si rendeva necessaria una riabilitazione per migliorare, oltre il difetto estetico, soprattutto l’aspetto funzionale in modo da riportare la mascella e la mandibola in posizione corretta al fine di eliminare le grosse difficoltà masticatorie.

Analisi del caso

E’ stata fatta al paziente una panoramica ed una TAC Cone Beam. Tramite un software dedicato, quest’ultima è stata elaborata in una visualizzazione tridimensionale che ci ha permesso di individuare e pianificare l’intervento di implantologia in base alle zone più favorevoli di osso residuo.

TAC

TAC pianificazione digitale arcata superiore.

situazione iniziale

La situazione iniziale dell’arcata superiore.

Le fasi dell’intervento

Si è deciso inizialmente, vista l’elevata mobilità dei denti anteriori causata dalla piorrea, di procedere con la riabilitazione dell’arcata superiore.
Al paziente, in sedazione cosciente, sono stati rimossi tutti i denti dell’arcata superiore e posizionati direttamente negli alveoli post-estrattivi (le cavità rimaste dopo la rimozione dei denti) 5 impianti dentali.
Al fine di evitare il riassorbimento della porzione esterna dell’alveolo è stato utilizzato del biomateriale. Sugli impianti dentali nel giro di 24 ore è stata avvitata una protesi provvisoria fissa con l’emergenza dei denti dalle gengive naturali. Già dopo il primo intervento sull’arcata superiore l’alterato rapporto occlusale è stato corretto ed il paziente ne ha potuto trarre un immediato beneficio funzionale.
A distanza di circa un mese è stata trattata l’arcata inferiore.
Sempre in sedazione cosciente, al paziente sono stati rimossi tutti i denti dell’arcata inferiore ed inseriti 4 impianti dentali direttamente negli alveoli post-estrattivi. E’ stato utilizzato, come sull’arcata superiore, del biomateriale. A distanza di circa 8 mesi dall’ultimo intervento sono state consegnate al paziente le protesi definitive.

Panoramica

Panoramica iniziale

Panoramica con impianti inseriti

Panoramica con impianti inseriti.

Piorrea e morso inverso

Piorrea e morso inverso: la situazione iniziale.

barra superiore ed inferiore

Implantologia OnlyOne®: la riabilitazione definitiva.

Il sorriso

Il sorriso con la riabilitazione definitiva.

Malocclusione e piorrea: conclusioni

Con questi due interventi di implantologia a carico immediato OnlyOne®, effettuati a breve distanza di tempo, si è ottenuta, per il paziente affetto da piorrea e da malocclusione una riabilitazione ottimale. Oltre a migliorare l’estetica del sorriso, è stato risolto il suo principale problema, cioè quello funzionale, perché sono stati riposizionati i denti dell’arcata superiore ed inferiore in modo da ottenere un corretto rapporto masticatorio. Questo risultato è stato ottenuto grazie alla particolare angolazione degli impianti inseriti sia nell’arcata superiore, che nell’arcata inferiore.

Dr. Roberto Villa
E’ l’ideatore dell’innovativa tecnica di Implantologia Estetica Immediata OnlyOne®. Ha pubblicato su riviste internazionali diversi articoli riguardanti protocolli chirurgici innovativi.
INFO E PRENOTAZIONI