Piorrea e poco osso: implantologia OnlyOne®

//Piorrea e poco osso: implantologia OnlyOne®
Caso clinico

Roberta, una giovane signora di 39 anni, soffriva da anni di piorrea e poco osso in entrambe le arcate. Per risolvere il suo problema funzionale ed estetico con l’implantologia dentale, dopo le non convincenti proposte di alcuni odontoiatri interpellati precedentemente, si era rivolta ad un centro dentistico all’estero.

La paziente era stata trattata inizialmente sull’arcata inferiore con la rimozione degli incisivi centrali e laterali e con l’inserimento di 2 impianti dentali nella zona frontale. Questi impianti erano stati sommersi (dopo il loro posizionamento nell’osso erano cioè stati ricoperti dalla gengiva) in attesa di essere caricati al termine del processo di osteointegrazione (dopo circa 4 mesi). Alla paziente erano stati estratti anche un premolare e un molare nella parte sinistra dell’arcata inferiore; la stessa era stata riabilitata provvisoriamente con una protesi mobile agganciata ai denti sani.

Per l’arcata superiore le era stata proposta l’estrazione completa di tutti i denti che erano ormai irrecuperabili e la riabilitazione con una protesi mobile; questo in attesa di pianificare una soluzione futura con gli impianti dentali che avrebbe previsto un intervento con tecnica All on 4.

piorrea e poco osso prima

Piorrea e poco osso: la situazione iniziale

piorrea e poco osso prima

Piorrea e poco osso: la situazione iniziale dell’arcata superiore

La paziente non soddisfatta della riabilitazione ottenuta e rifiutandosi, vista la giovane età, di rassegnarsi ad una protesi mobile anche sull’arcata superiore, voleva in tutti i modi cercare soluzioni diverse da quelle prospettatele. Consultando Internet aveva trovato il sito ed il blog della nostra Clinica ed aveva visto i casi clinici di pazienti con parodontite e poco osso affrontati e risolti grazie alla nuova tecnica di Implantologia a Carico Immediato OnlyOne®, con risultati, soprattutto estetici, che aveva giudicato molto convincenti.

La paziente si è presentata alla prima visita richiedendo se era possibile anche nel suo caso clinico procedere con una riabilitazione rapida e che prevedesse l’emergenza dei denti dalla sua gengiva naturale.

Parodontite e poco osso: analisi del caso

I denti della paziente presentavano delle lesioni parodontali (tasche molto profonde) tali da renderli, secondo il nostro parere, irrecuperabili. Si è deciso trattare inizialmente l’arcata superiore. E’ stata effettuata alla paziente una panoramica ed una TAC. La quantità di osso residuo nell’arcata superiore era estremamente limitata. Tramite il software dedicato la TAC Cone Beam è stata rielaborata in un modello tridimensionale grazie al quale è stato possibile individuare le uniche aree di osso idonee al posizionamento degli impianti.

Implantologia a Carico Immediato OnlyOne®: le fasi dell’intervento

Alla paziente, in sedazione cosciente, sono stati rimossi tutti i denti dell’arcata superiore, e posizionati direttamente negli alveoli post-estrattivi (le cavità rimaste dopo la rimozione dei denti) 5 impianti dentali . Al fine di preservare un naturale ed armonico contorno dei tessuti gengivali è stato utilizzato, come da protocollo, del biomateriale. Sugli gli impianti inseriti, nel giro di 24 ore, è stata avvitata una riabilitazione provvisoria fissa con l’emergenza dei nuovi denti dalla gengiva naturale.

piorrea e poco osso dopo

Piorrea e poco osso: provvisorio dopo 24 ore dall’intervento

piorrea e poco osso dopo

Piorrea e poco osso: provvisorio dopo 14 giorni dall’intervento

Questa tecnica di carico immediato post-estrattivo che prevede la fuoriuscita dei denti dalle gengive naturali con la protesi definitiva sempre avvitata sugli impianti, è stata ideata dal Dr. Roberto Villa e chiamata OnlyOne®.

Carico immediato arcata inferiore

A distanza di quattordici giorni si è proceduto alla riabilitazione dell’arcata inferiore (mandibola). Sempre in sedazione cosciente, alla paziente sono stati facilmente rimossi i due impianti precedentemente inseriti che non si erano osteointegrati e sostituiti con due impianti.

Sono stati inseriti quindi altri due impianti dentali nel settore laterale sinistro nella zona del premolare e del molare, entrambi mancanti. Nel giro di 24 ore è stata consegnata alla paziente un ponte provvisorio fisso avvitato sugli impianti.

piorrea e poco osso dopo impianti dentali

Piorrea e poco osso. La panoramica dopo l’inserimento degli impianti dentali

piorrea e poco osso il sorriso

Piorrea e poco osso: il sorriso iniziale

piorrea e poco osso il sorriso

Piorrea e poco osso: il sorriso finale

Conclusione

La paziente affetta da piorrea (parodontite avanzata) e con poco osso si è detta molto soddisfatta della riabilitazione funzionale ed estetica a carico immediato ottenuta in entrambe le arcate. Ha riferito altresì di non avere sentito alcun dolore sia nella fase intra-operatoria, che nel periodo post-operatorio.

Dott Roberto Villa
E’ l’ideatore dell’innovativa tecnica di Implantologia Estetica Immediata OnlyOne®, la quale è stata recentemente pubblicata come “Nuova Tecnica” sull’importantissima rivista americana “The International Journal of Periodontics and Restorative Dentistry”. E' stato relatore a “Departement of Implant Dentistry della “Peking University”. Relazione sul “Carico immediato Post-estrattivo”

Scrivi un commento

INFO E PRENOTAZIONI