Come riacquistare il bianco perduto: faccette estetiche

//Come riacquistare il bianco perduto: faccette estetiche
Come riacquistare il bianco perduto: faccette estetiche2017-11-13T12:03:41+00:00
Faccette Estetiche Dentali

Faccette dentali: estetica per i denti anteriori

Con l’avanzare dell’età i denti iniziano ad ingiallirsi perdendo, a volte, buona parte dello smalto dentale. L’erosione dello stesso, nonostante le varie attenzioni all’igiene orale ed alimentare, è un processo lento ma costante.
Esistono numerose alternative in grado di recuperare l’aspetto sano e giovanile dei nostri denti. Fra di esse un posto di rilievo è occupato dalle faccette dentali.

Cosa sono le faccette dentali estetiche

Le faccette sono delle lamine che vengono applicate sulla superficie dello smalto dentale per nasconderne le imperfezioni.
Sono paragonabili a delle “lenti a contatto”, praticamente invisibili.

Lo spessore medio di una faccetta varia dai 0.5 – 0.7 mm.

Si tratta di una procedura conservativa, che non comporta danno alle strutture interne del dente. Rimanendo entro i limiti dello smalto dentale superficiale, la quantità di struttura dentale che viene asportata è di gran lunga inferiore a quella richiesta da altri restauri, quali per esempio le corone dentali.

Le faccette vengono costruite in laboratorio dopo un’attenta preparazione ed impronta da parte del medico odontoiatra.
Vengono utilizzate su denti che presentano problemi estetici come:

  • discromie, o macchie permanenti, dove non bastano trattamenti di sbiancamento dentale.
  • diastemi, cioè quando sono presenti eccessivi spazi tra un dente e l’altro.
  • denti usurati da parafunzioni (es. bruxismo).
  • denti con anomalie di forma ( es. piccole fratture, otturazioni infiltrate ed ingiallite).
Prima

Prima del trattamento

Dopo

Dopo il trattamento con faccette

faccette estetiche dentali Prima

Prima del trattamento

faccette estetiche dentali faccette dentali

Dopo il trattamento con faccette

Le faccette presentano una forte resistenza all’abrasione ed un’elevata stabilità cromatica. Una volta cementate al dente, inoltre, diventano una cosa sola con esso e rinforzano la struttura dentaria residua.

La durata delle faccette estetiche

Le faccette si mantengono integre per molto tempo, a patto che vengano seguiti gli appositi protocolli di fabbricazione da parte del dentista e di mantenimento da parte del paziente.

I nostri consigli

Per prevenire danni o fratture alle faccette occorre evitare di addentare cibi od oggetti troppo duri (es. ghiaccio, frutta con il nocciolo).
I denti con faccette o intarsi, come tutti gli altri denti, richiedono controlli specifici e regolari (normalmente ogni sei mesi). Inoltre una scrupolosa igiene orale, oltre a mantenere sani denti e gengive, permetterà alle vostre faccette di durare a lungo.
Riacquistare un bianco sorriso è una cosa che possiamo offrirvi in poche sedute, per poterlo conservare è necessario collaborare. Saranno necessarie la vostra cura e qualche precauzione .
Se lo desiderate, potete leggere come riacquistare il bianco perduto con lo sbiancamento dentale.

INFO E PRENOTAZIONI