TAC Cone Beam e radiologia odontoiatrica digitale

//TAC Cone Beam e radiologia odontoiatrica digitale
TAC Cone Beam e radiologia odontoiatrica digitale2018-10-10T07:24:45+00:00
  • Tac

TAC Cone Beam e radiologia digitale

La Clinica Odontoiatrica Villa dispone di apparecchiature radiologiche che rispondono a qualsiasi esigenza degli odontoiatri che operano all’interno della struttura. Tutte le apparecchiature sono digitali ed in rete, per cui le immagini sono disponibili immediatamente in tutti i computer delle varie unità lavorative. Siamo inoltre dotati di una TAC di ultima generazione: una tomografia volumetrica Tac Cone Beam. Il modello è il Kavo 3D eXam, il più avanzato attualmente in commercio, con possibilità di acquisizione volumetrica maggiore rispetto agli altri.

Come funziona

Questa metodica per immagini sfrutta delle radiazioni ionizzanti (raggi X) e riproduce sezioni o strati (tomografia) del cavo orale del paziente. Effettua immagini tridimensionali (3D) che sono il frutto di una elaborazione computerizzata. Si chiama TAC Cone Beam perché è una tomografia computerizzata a fascio conico; viene realizzata, cioè, mediante raggi a forma di cono. 

Prima dell’esame TAC Cone Beam, a tutti i pazienti viene fatta una prima radiografia panoramica al fine di indagare la presenza di patologie a livello osseo o dentale e di valutare aree di osso in cui poter posizionare gli impianti. L’esame radiologico in caso di presenza di patologia viene poi approfondito attraverso l’uso di radiografie periapicali (le classiche “lastrine” dentali), che sono di dimensioni molto più ridotte, ma maggiormente precise e dettagliate.

Per il paziente in che cosa consiste ?

Non è un esame invasivo. Viene  fatto ruotare intorno alla testa del paziente uno scanner.  Si esegue così una scansione “cone beam”, a fascio conico. Si sviluppano quasi 600 immagini distinte. Un particolare software dedicato raccoglie poi i dati e ricostruisce le immagini ottenute. 

Quali possono essere gli utilizzi della TAC Cone Beam

L’utilizzo di questa indagine radiologica è diffusa in diversi ambiti clinici, ma ci soffermeremo ora ad esaminare gli utilizzi che interessano il distretto odontoiatrico e maxillo-facciale.

Indagini sull’articolazione temporo-mandibolare (ATM).

Consente di diagnosticare varie patologie dell’ATM ed ottenere immagini molto dettagliate delle eventuali anomalie articolari.

2 Indagini endodontiche

Consente di individuare lesioni periapicali (es. granulomi) ed ottenere precise informazioni sui canali radicolari.

3 Indagini ortognatodontiche

Applicabile qualora con una normale ortopantomografia (panoramica) non siano chiare le anomalie della costituzione, sviluppo e posizione dei denti e delle ossa mascellari.

4 Implantologia computer assistita 

La Tac Cone Beam è indispensabile per una corretta painificazione di un intervento di implantologia computer assistito. Il vantaggio per il chirurgo è di operare ed inserire gli impianti dentali in tutta tranquillità anche in vicinanza di zone a rischio. Con il file DICOM della Tac Cone Beam, tramite il software dedicato, vi è la possibilità inoltre di ottenere un immagine 3D (tridimensionale) del cranio del paziente. Questo permette di pianificare il posizionamento degli impianti in aree di osso residuo altrimenti non individuabili con altre metodiche.

5 Diagnosi di patologie odontoiatriche

L’elevato dettaglio, dovuto alla visione tridimensionale, consente la diagnosi particolareggiata di patologie quali la malattia parodontale e di tutte le comuni malattie del cavo orale (cisti ecc.).

I vantaggi

I vantaggi del poter disporre di un apparecchiatura di questo livello nella nostra struttura sono moltepici:

  1. La dose di irradiazione è estremamente ridotta rispetto ad una TAC tradizionale.
  2. La centratura delle aree che ci serve indagare è molto più precisa e mirata e quindi ci evita di “colpire” zone adiacenti che non ci serve visualizzare.
  3. Il paziente programmato per una riabilitazione con impianti dentali o per interventi di chirurgia orale in aree critiche (tipo denti del giudizio mandibolari inclusi) può essere immediatamente esaminato senza dover ricorrere a centri di radiologia esterni.
  4. La qualità dell’immagine di questo tipo di tomografia assiale computerizzata è perfettamente paragonabile a quella della TAC medicale tradizionale e può essere subito caricata nei software di pianificazione chirurgica digitale.
INFO E PRENOTAZIONI