Trauma su incisivo centrale: estetica da riabilitare

//Trauma su incisivo centrale: estetica da riabilitare

Trauma. Descrizione del paziente

La giovane paziente ventenne aveva perso un incisivo centrale in seguito ad evento traumatico. Era stata inviata nella nostra Clinica da un collega di Vercelli.

Analisi del caso

Frattura ossea

Nel corso della visita, in un caso clinico come questo, ci è parso subito controindicato un impianto a carico immediato, in quanto vi erano delle grosse lesioni a livello dei tessuti gengivali (molto evidenti nella foto della situazione iniziale), complicati da una sottostante frattura ossea causata dal trauma.

Trauma: estrazione

Trauma. La situazione iniziale.

Le fasi dell’intervento

La paziente è stata affidata dapprima al collega che nella nostra Clinica si occupa di odontoiatria restaurativa. Il medico odontoiatra è intervenuto, dopo l’avulsione dentaria dell’ incisivo centrale , con un provvisorio cementato che è stato unito con due alette ai denti contigui. La sottostante frattura ossea, dovuta al trauma, ha richiesto un tempo di guarigione di circa 8 mesi ed una volta completata la riparazione dei tessuti, si è presentato un inaspettato problema. Ci si è accorti che era avvenuto un imprevisto spostamento del frenulo labiale superiore. Problema questo che avrebbe potuto compromettere l’estetica della riabilitazione finale. Si è deciso in questo frangente di rimuovere il frenulo ed aspettare nuovamente la guarigione dei tessuti gengivali.

Carico immediato

Dopo qualche mese è stato sollevato un lembo ed inserito un impianto caricandolo immediatamente (carico immediato). La paziente, in sedazione cosciente, non ha avvertito alcun dolore intra e post-operatorio.

L’intervento chirurgico ha dovuto richiedere la massima precisione, visto il distretto dentale molto importante per una futura riabilitazione estetica. Si sapeva che questo delicato caso clinico non avrebbe tollerato errori.

Abbiamo volutamente scelto di non utilizzare in questo caso del biomateriale, osso di origine bovina deproteinizzato, ma si è semplicemente aspettato che l’osso riparasse da solo la lesione.

Conclusioni

Riabilitazione estetica ottimale

Il protocollo seguito di tipo tradizionale, posticipando l’inserimento dell’impianto a carico immediato, ci ha consentito una completa guarigione sia dei tessuti molli che duri. Nel giro di un anno la paziente ha ottenuto una riabilitazione estetica ottimale.

Trauma. la riabilitazione finita

Trauma. La riabilitazione definitiva.

Trauma: il sorriso della paziente

Trauma. Il sorriso della paziente.

Gli interventi di Implantologia in seguito ad eventi traumatici che coinvolgono gli incisivi centrali, laterali e i canini richiedono, come si può immaginare, grande attenzione e perizia da parte del chirurgo. Ottenere una riabilitazione estetica ottimale è di importanza fondamentale. Potete guardare come è stato risolto un caso simile cliccando su : incidente in motorino-caso clinico I dettagli di un altro caso clinico da trauma su elementi dentali li potete leggere cliccando su: incidente sul lavoro-caso clinico

2018-03-15T16:11:10+00:00 24 ottobre 2011|I casi difficili|
INFO E PRENOTAZIONI