fbpx
donna adulta

Collutorio alla Clorexidina

I collutori a base di clorexidina sono i più efficaci quando si parla di disinfettanti e antibatterici.

Hanno anche vari utilizzi non solo in campo odontoiatrico.

La clorexidina che cos’è?

E’ un disinfettante battericida di sintesi a largo spettro. E’ attivo innanzitutto verso batteri gram positivi ma anche su gram negativi, su alcune specie micotiche, dette volgarmente funghi, e su alcuni virus.

Viene utilizzata per disinfettare non solo le mucose della bocca e altre mucose ma anche la cute.

Come si usa?

La clorexidina viene usata sia per uso esterno che per uso interno.

Clorexidina per uso esterno

Viene utilizzata in dermatologia per la disinfezione della cute:

  • per disinfettare una ferita
  • dare sollievo a piccole irritazioni cutanee come acne ed ezema
  • per disinfettare le mani

Clorexidina per uso interno:

  • per le mucose della bocca
  • in urologia ad esempio prima di una cistoscopia
  • in ginecologia: lavande vaginali, ovuli etc
  • in veterinaria come disinfettante per le ferite

E’ sconsigliato l’uso in oculistica perché può causare lesioni.

Clorexidina come si presenta in uso odontoiatrico?

E’ particolarmente usato in odontoiatria perché ha un’efficacia antiplacca più elevata di altri comuni antisettici e non induce resistenze batteriche.

Viene commercializzata in ambito medico-odontoiatrico come collutorio a base di gluconato di Clorexidina .

clorexidina collutorio

Le concentrazioni sono molteplici ma le più utilizzate sono:

  • 0,05 a scopo preventivo per inibire la formazione della placca dentale e per il trattamento dell’alitosi. Su questo dosaggio ci sono pochi studi scientifici.
  • 0,12% per trattamento delle infiammazioni gengivali e del cavo orale. Consigliato prevalentemente nel protocollo post-operatorio e durante la terapia parodontale non chirurgica
  • 0,2% sciacquo prima di un intervento chirurgia orale

E’ buona norma considerare che l’uso della clorexidina gluconato, come terapia orale di risciacquo, dovrebbe essere consigliata solo dal dentista. Attenzione a non continuare la terapia oltre al termine stabilito.

Indicazioni per uso odontoiatrico

La clorexidina serve per prevenire la carie?

Gli studi clinici a lungo termine sull’utilizzo della clorexidina come prevenzione della carie sotto forma di collutorio, vernici medicate e gel sono dubbi e controversi. La segnalazione di effetti collaterali dovuti ai risciacqui con clorexidina fanno sì che essa non debba essere raccomandata per la prevenzione della carie.

Tali studi ritengono che per la prevenzione sia più indicato utilizzare applicazioni di fluoro, facendo attenzione alla dieta alimentare e ovviamente non trascurare le buone norme di igiene orale intensificando i controlli dal dentista.

Collutorio o gel alla clorexidina per la bocca come si usa?

  • Il collutorio non deve essere diluito.
  • Effettuare uno sciacquo orale per almeno 1 minuto
  • Dopo l’applicazione non bere e non risciacquare per almeno 1 ora
  • Astenersi dal mangiare o spazzolare i denti subito dopo.
  • Ripetere l’applicazione due/tre volte al giorno, dopo i pasti principali.

Attenzione!

Esiste la possibilità che l’azione battericida della Clorexidina venga disattivata da altri composti comunemente usati nei dentifrici ed altri collutori in commercio come il sodio laurilsolfato, triclosan o altri componenti.

Si consiglia o di scegliere un dentifricio compatibile oppure di utilizzare Clorexidina dopo circa 2 ore dalla normale igiene dentale.

Clorexidina controindicazioni

Allergia al principio attivo.

Nella nostra Clinica a seguito di un intervento di Implantologia, durante il trattamento domiciliare con il collutorio alla Clorexidina si sono verificati alcuni casi che intendiamo segnalare.

Dopo qualche giorno che i pazienti aveva effettuato gli sciacqui previsti dal protocollo post-operatorio con Clorexidina hanno denunciato un forte bruciore del cavo orale e una colorazione gengivale biancastra.

Il Dr. Villa che aveva eseguito gli interventi è stato interpellato ed ha subito consigliato la sospensione dell’uso del collutorio alla Clorexidina. Il dolore si è attenuato nel giro di 24 ore ed è stata iniziata una terapia con aloe vera e acido jaluronico per ridurre le esulcerazioni gengivali presenti. A rimozione dei punti la situazione si era normalizzata.

Inoltre in passato era capitato che alcuni dei nostri pazienti avessero lamentato bruciori nel cavo orale dopo gli sciacqui con il collutorio alla Clorexidina. Indagando sulle possibili cause di questo disturbo, si era scoperto che i pazienti non avevano rispettato la posologia consigliata.

Nel rammentare che l’uso dei collutori contenenti Clorexidina va riservato alle indicazioni date dall’odontoiatra è opportuno evitare sciacqui per lunghi periodi salvo indicazioni del dentista.

Clorexidina effetti collaterali

Dopo un uso protratto di soluzioni a base di Clorexidina è possibile

  • macchie grigiastre o marroni sui denti e sui tessuti molli
  • alterazione del gusto, disgeusia
  • pigmentazione nerastra della lingua
  • bruciore mucosa orale
  • ulcerazione mucosa orale

Nota bene: dopo un intervento di chirurgia orale è consigliabile aspettare almeno 24 ore prima di fare sciacqui con clorexidina.



Dott Roberto Villa

Dott Roberto Villa

E’ l’ideatore dell’innovativa tecnica di Implantologia Estetica Immediata OnlyOne®, la quale è stata recentemente pubblicata come “Nuova Tecnica” sull’importantissima rivista americana “The International Journal of Periodontics and Restorative Dentistry”. Ha pubblicato articoli e tenuto relazioni sul Carico Immediato Post-Estrattivo, di cui è stato uno dei pionieri a livello internazionale.

Comments (2)

  • Francesco Giordano

    Volevo chiedervi se si poteva usare la Clorexidina gluconato allo 0,20% per il lavaggio del sito impiantare prima di mettere l’impianto. Grazie

    • Buongiorno,
      il protocollo di fresaggio tradizionale prevede irrigazione abbondante con soluzione fisiologica.
      Ringraziandola per il suo commento. Cordialmente.
      ClinicaVilla

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

CLINICA ODONTOIATRICA VILLA S.R.L.

Via Duomo 10, 13900 Biella 
Tel. 015.352481 | Fax: 015.26284
P.IVA/CF: 02109010021 
Cap. Soc.: € 10.000 i.v. | REA: BI 0180518 
P.E.C.: clinicaodontoiatricavilla@legalmail.it

Dir. San. Dott. Roberto Villa, iscrizione n° 301 Albo Odontoiatri di Biella

COME RAGGIUNGERCI
MAPPA: COME RAGGIUNGERCI
ISCRIVITI ALLA NEWSLETTER
  • Questo campo serve per la convalida e dovrebbe essere lasciato inalterato.

Chiamaci ora


Inviaci un messaggio

  • Questo campo serve per la convalida e dovrebbe essere lasciato inalterato.