fbpx
malocclusione dentale

Malocclusione Cause, Sintomi, Rimedi e Cura

Si parla di malocclusione quando i denti delle due arcate non sono perfettamente allineati tra di loro e chiudono in maniera errata portando ad una deviazione dall’occlusione ideale.

Si ha un’alterato contatto tra mandibola e mascella. Questa situazione può influire su comportamenti come la funzione masticatoria e la fonetica.

Occlusione Dentale

Per occlusione si intende il rapporto che intercorre tra le due arcate dentali quando entrano in contatto funzionale tra di loro.

Si parla di occlusione fisiologica quando in condizioni sia statiche che dinamiche è raggiunto il maggior numero di contatti dentali mantenuto da un corretto equilibrio muscolare.

Malocclusione Cause

La causa può essere alcune volte ereditaria, altre volte causata da alcuni atteggiamenti comportamentali errati oppure o da altri fattori:

  • abitudini scorrette in età infantile come: utilizzo prolungato del ciuccio, succhiamento del pollice, spingere la lingua contro i denti
  • mancanza di uno o più denti
  • presenza di otturazioni, corone dentali eseguite in maniera scorretta
  • denti scheggiati e non ricostruiti
  • digrignamento e serramento dei denti: bruxismo

Classificazione delle malocclusioni dentali

1° grado è la classe di riferimento. Le due arcate crescono in armonia tra di loro e i denti dell’arcata superiore sovrastano lievemente quelli dell’arcata inferiore

2° grado è quando arcata superiore cresce di più dell’arcata inferiore. La mascella è più pronunciata rispetto alla mandibola

3° grado è quando la mandibola cresce di più rispetto all’arcata superiore. Il mento è prominente.

Ulteriori caratteristiche delle malocclusioni:

  1. morso profondo: gli incisivi dell’arcata superiore coprono in modo eccessivo quelli inferiori.
  2. morso aperto anteriore: i denti frontali superiori e inferiori non combaciano
  3. morso incrociato o morso inverso: l’arcata inferiore è più sporgente di quella superiore, i denti inferiori coprono i denti superiori
  4. diastema: spazio interdentale vuoto tra due denti
  5. affollamento dentale: i denti si sovrappongono tra di loro per mancanza di spazio

Malocclusione Sintomi

Segni clinici e sintomi della malocclusione sono:

  • problemi durante la masticazione
  • asimmetria del viso
  • aumento di patologie dentarie quali: carie, parodontite
  • modifica dell’articolazione temporo-mandibolare con possibili manifestazioni di acufeni, male alle orecchie, vertigini
  • propensione a respirare con la bocca aperta
  • disturbi nel linguaggio
  • difficoltà a respirare
  • disturbi alla colonna vertebrale con conseguenti problemi posturali

Malocclusione Diagnosi

Per valutare ogni singolo caso servono esami specifici come:

  1. radiografia panoramica
  2. radiografia latero laterale cranio
  3. radiografia antero posteriore cranio
  4. impronta e modello in gesso delle arcate del paziente
malocclusione diagnosi

Malocclusione Rimedi e Cura

L’allineamento perfetto dei denti è una condizione che hanno pochi individui.

Se il paziente non percepisce nessun sintomo patologico di malocclusione non sempre richiede un intervento specialistico.

Quando una malocclusione richiede un intervento specifico?

Le malocclusioni richiedono un intervento specifico quando:

  • denti del giudizio non riescono a uscire per il poco spazio
  • si deve rimediare all’affollamento dei denti
  • il mal posizionamento provoca difficoltà a masticare
  • il non allineamento comporta difficoltà a pulire i denti
  • quando vi sono problemi estetici

Per correggere queste condizioni occorre un approccio con l’ortodonzia tramite applicazione di apparecchi ortodontici fissi o mobili.

Per i casi più semplici esistono soluzioni meno invasive e più confortevoli, come ortodonzia invisibile Invisalign® per l’allineamento dentale.

Mentre per modificare le cattive abitudini comportamentali esistono altri dispositivi come:

  • il bite per correggere il bruxismo
  • speciali apparecchi passivi in grado di guidare e facilitare le forze masticatorie

Consigli per i bambini

  • Evitare il ciuccio, di succhiare il pollice e di bere dal biberon.
  • Esercizi di logopedia.

Malocclusioni intervento chirurgico

In alcuni casi le malocclusioni dentali gravi dovute a un morso particolarmente alterato, evidente e antiestetico, possono necessitare trattamenti chirurgici. Quando il problema non è solo dentale ma scheletrico: ad esempio un mento troppo prominente.

Prevenzione delle malocclusioni

  • Valutazione della crescita ossea delle arcate.
  • Visite di controllo dal dentista a partire dal 3 anno di età per intercettare eventuali abitudini errate.

Consigli

Anche le carie nei denti da latte vanno curate. I denti da latte sono molto importanti. Se vengono persi precocemente possono alterare la corretta crescita dei sottostanti denti permanenti e la loro corretta posizione in arcata.



Dott.ssa Marta Lupato

Dott.ssa Marta Lupato

Laureata in Odontoiatria e Protesi Dentaria presso l’Università degli Studi di Torino. Svolge la sua attività clinica dedicandosi prevalentemente alla restaurativa estetico adesiva, endodonzia, pedodonzia e protesi fissa.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

CLINICA ODONTOIATRICA VILLA S.R.L.

Via Duomo 10, 13900 Biella 
Tel. 015.352481 | Fax: 015.26284
P.IVA/CF: 02109010021 
Cap. Soc.: € 10.000 i.v. | REA: BI 0180518 
P.E.C.: clinicaodontoiatricavilla@legalmail.it

Dir. San. Dott. Roberto Villa, iscrizione n° 301 Albo Odontoiatri di Biella

COME RAGGIUNGERCI
MAPPA: COME RAGGIUNGERCI
ISCRIVITI ALLA NEWSLETTER
  • Questo campo serve per la convalida e dovrebbe essere lasciato inalterato.

Chiamaci ora


Inviaci un messaggio

  • Questo campo serve per la convalida e dovrebbe essere lasciato inalterato.